• home
  • / Altri schemi
  • / Valutazione conformità sulla responsabilità delle imprese - D.lgs. 231/01

Altri schemi

Valutazione conformità sulla responsabilità delle imprese - D.lgs. 231/01

Con il Decreto Legislativo 231/2001 l’ordinamento giuridico italiano ha introdotto il principio secondo cui, in caso di commissione di alcune tipologie di illeciti, oltre a pagare l’autore materiale del fatto viene ad essere estesa la responsabilità penale alle persone giuridiche (aziende, società, associazioni, ecc….). 

Il Decreto prevede una forma specifica di esonero da questa responsabilità nel momento in cui la persona giuridica adotti, prima della commissione del fatto illecito, modelli di organizzazione, gestione e controllo idonei a prevenire reati della specie di quello verificatosi.

I reati richiamati nel Decreto sono molteplici e di diversa natura. In particolare chi ha rapporti con la Pubblica amministrazione e Istituzioni pubbliche o chi ha nella salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, in ambito ambientale o amministrativo una criticità, è opportuno che si attivi con regole, protocolli atti a garantire la “liceità dell’agire”, ormai richiesta da più parti.

La valutazione effettuata da CSI permetterà alle imprese di verificare il proprio grado di conformità e di mettere in luce eventuali carenze o criticità 

La valutazione di conformità  CSI permetterà di assicurare una:

  • Migliore tutela aziendale 
  • Prevenzione dei reati
  • Valutazione indipendente del proprio operato

Attenzione: il browser che stai utilizzando è obsoleto, per una corretta navigazione aggiornalo alla versione più recente!